La staffetta dei sacerdoti runners sulle pendici dell’Etna

Oggi 19 Giugno alle ore 18:30 è stato presentato il libro di Padre Pasquale Castrilli presso la sala conferenze all’interno del Parco Urbano Maggiore Giuseppe La Rosa.

Il Libro autografato

Il libro tratta del racconto di un giorno, il 9 giugno 2018, di una gara a staffetta di corsa a piedi, la Super Maratona dell’Etna, Evangelii Gaudium “La gioia del Vangelo”.

Una gara di 43 km (praticamente tre gare in una) che va da Marina di Cottone nel comune di Fiumefreddo di Sicilia (Catania) fino alla cima del vulcano attivo più alto d’Europa per un dislivello totale di quasi 3000 metri, che la rende la maratona con il dislivello maggiore in Europa.

Tre sacerdoti, con una prova superlativa che unisce valori e prestazione sportiva. vincono la gara con una prova superlativa.

Dopo le firme di rito e la benedizione con l’acqua del mar Jonio, impartita dai tre staffettisti insieme al direttore tecnico padre Pasquale Castrilli, è partita la gara a carattere internazionale.

La prima frazione, da Marina di Cottone a Linguaglossa di 14,5 km (450+), è stata corsa da padre Vincenzo Puccio, parroco a Barcellona Pozzo di Gotto (Messina) in 1.07’22’’. Vincenzo è partito forte impostando un ritmo gara attorno ai 3’40’’ al km già sulle prime rampe. Ha dato il suo valido contributo al rientro dopo un infortunio che lo ha tenuto lontano dalla gare per un anno.

Il percorso affrontato da don Gianni Buontempo nella seconda frazione misura 19 km e va da Linguaglossa a Piano Provenzana (1300+). Gianni, che a Roma è membro del Dicastero pontificio per i Laici, la Famiglia e la Vita, con pazienza ha rimontato posizioni arrivando al cambio di Piano Provenzana, primo staffettista e terzo assoluto, con un buon vantaggio sulla seconda staffetta. Il suo tempo è stato 1.35’30’’.

La terza frazione, con pendenze superiori al 10%, si corre su sterrato lavico in un paesaggio mozzafiato. E’ stata percorsa da don Franco Torresani, unico religioso ad aver vestito la maglia azzurra, attualmente parroco ad Arco di Trento, in 59’01’’, record assoluto della frazione. Nelle dodici edizioni della manifestazione nessun atleta era riuscito a correre questa frazione sotto l’ora di corsa. Franco è salito di forza, in alcuni punti controvento, e al 36° km ha superato il primo atleta della corsa individuale, arrivando per primo al traguardo e trovando gli organizzatori quasi impreparati. I

l tempo totale per la ‘Evangelii Gaudium’ è stato di 3.41’54’’, record della manifestazione.

I protagonisti

Padre Castrilli con il suo libro ci racconta i retroscena, le tappe di avvicinamento, i suoi tre interpreti: don Vincenzo Puccio, don Gianni Buontempo, don Franco Torresani, tre preti “usciti dal nulla” protagonisti di una giornata che resterà nella memoria per tanti anni.

Nella prefazione Margherita Magnani, atleta delle Fiamme Gialle, campionessa italiana del mezzofondo, scrive:“Ho visto l’Etna, la sua cima, le pendici, i paesi della Sicilia e la sua gente, grazie al vivace e dettagliato racconto dell’autore. Ho faticato anch’io minuto per minuto, chilometro per chilometro, con Vincenzo, Franco e Gianni, quei “tre preti venuti dal nulla”. Nell’introduzione si legge:“Ogni libro è un viaggio in una storia, ma inevitabilmente anche in sé stessi. Questo è un viaggio in altura, dal mare profumato di Marina di Cottone nel comune di Fiumefreddo di Sicilia, Catania, alla cime fumanti dell’Etna. Tremila metri di dislivello per salire in alto, ma anche per andare nella profondità della vita dove bruciano i fuochi costruttivi della passione e dell’impegno”.Il libro vuole raccogliere fondi per l’avvio alla pratica sportiva di bambini e ragazzi nei paesi del sud del mondo.

Alcuni componenti dell’ASD Duilia

Per la presentazione del libro l’ASD Duilia non poteva mancare e con una piccola delegazione ha piacevolmente festeggiato con l’amico Padre Vincenzo Puccio anche questo traguardo.

Vincenzo, con la sua umiltà e semplicità ha raccontato di questa “esperienza” eccezionale che mette di fronte lo sport e la vita in maniera scorrevole ed emozionante.
Un binomio tra quello che lo sport e la corsa ci insegnano in campo e quello che quotidianamente piccoli e grandi uomini affrontano per superare grandi ostacoli.

Si possono richiedere copie all’autore scrivendo alla mail: pax1902@gmail.com

Il libro vuole raccogliere fondi per l’avvio alla pratica sportiva di bambini e ragazzi nei paesi del sud del mondo.

fonte: Padre Pasquale Castrilli http://www.pasqualecastrilli.it/news/libroevangeliigaudiumallasupermaratonadelletna

http://www.pasqualecastrilli.it/news/lastaffettaevangeliigaudiumallaxiisupermaratonadeletna